Primo raduno minicar

27/07/2018
Zoom modica_news.png

A Modica è tempo di riposo. E di bilancio.

I giovani de Il Club dei 50, capitanati dal 16enne Giorgiopio Vindigni, sono stanchi ma soddisfatti: la loro creatività, l’impegno e la passione li hanno premiati trasformando l’idea del Primo Raduno di Minicar a Modica nell’evento dell’estate.

“Non poteva andare meglio! – commenta soddisfatto Giorgiopio – Perché sono stati oltre centro i ragazzi che ci hanno raggiunto a piazzale Caitina mercoledì scorso per esibire con orgoglio la loro minicar preferita. È stato un pomeriggio di festa, un’occasione per fare nuove amicizie, per conoscere finalmente di persona i proprietari delle vetture che mostriamo volentieri sul nostro gruppo.”

L’idea del Club infatti è nata su Instagram, per mettere in contatto i possessori di quadricili leggeri, uniti anche attraverso un gruppo whatsapp. L’obiettivo è scambiare opinioni nel segno di una passione comune e, data l’età dell’ideatore e dei primi fan, non potevano mancare social media e tecnologia. Protagoniste indiscusse le mille personalizzazioni che i teenager di tutta Italia scelgono per esprimere la propria personalità in sella alla loro minicar.

Dal virtuale al reale, la soddisfazione per il buon esito dell’evento trova riscontro anche nelle parole di Giorgio Noto, titolare del concessionario Aixam Moto Doc di Modica, che ha sostenuto l’iniziativa dando fiducia ai giovani.

“Una scommessa vinta. – Giorgio definisce così il successo del raduno – Troppo spesso accusiamo i ragazzi di cercare la maniera sbagliata per divertirsi, di non trovare spunti per intrattenersi. Il Raduno ha dimostrato che la forza degli adolescenti che hanno voglia di stare insieme con allegria e buon senso è positivamente contagiosa.”

Archiviata la prima edizione, nel web continua lo scambio di foto e commenti ironici, irriverenti e simpatici, mentre la passione per le minicar continua a crescere.